30/05/2019

Progetti | La sartoria napoletana tra “I Talenti Del Fare”

Il Gruppo Isaia entra nel libro “I TALENTI DEL FARE”, che passa in rassegna ventiquattro Academy d’eccellenza organizzate dai soci Altagamma, Fondazione cui fanno capo le migliori imprese dell’Alta Industria culturale e creativa che promuovono nel mondo lo stile di vita italiano.

In particolare è stata insignita di questo particolare riconoscimento la Scuola di Sartoria della Fondazione Enrico Isaia e Maria Pepillo, la cui partenza è prevista entro gennaio 2020 nello storico Palazzo Lancellotti di Casalnuovo, all’interno degli spazi messi a disposizione dal Comune.

Nei prossimi anni alle aziende manifatturiere e a quelle dei servizi tipici del Made in Italy, a cominciare da quelle di eccellenza, mancherà una parte consistente della forza lavoro qualificata che serve alla loro crescita. Le aziende di 5 diversi settori ricercheranno 236.000 talenti, molti dei quali manifatturieri”. Lo ha detto Andrea Illy, Presidente di Altagamma, a margine della Consulta Strategica riunita a Palazzo Montecitorio.

Si è presentato in questa occasione il libro “I TALENTI DEL FARE” che si apre con un contributo del Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Alberto Bonisoli e del Presidente di Altagamma Andrea Illy, che fotografa la situazione ad oggi partendo da una premessa: in Italia la disoccupazione giovanile si attesta al 30%, ossia 7 punti percentuali in più rispetto alla media dell’Unione Europea (23%). Eppure, nei prossimi cinque anni, le imprese italiane che operano nei settori rappresentati da Altagamma avranno bisogno di centinaia di migliaia di talenti, per il 70% di figure tecniche e professionali, che, secondo le previsioni elaborate dalla Fondazione, non saranno disponibili. Appare dunque necessario agire su una valorizzazione e un riposizionamento di questi lavori, che vengono visti dai giovani come poco attraenti.

Per questa ragione, Altagamma ha evidenziato, nel libro, 24 Altagamma Corporate Academy, laboratori di istruzione e apprendistato interni alle aziende che testimoniano il valore che le aziende eccellenti già attribuiscono a questi lavori. Integrando questa sezione con i 77 Istituti Tecnici e Professionali con cui i marchi Soci della Fondazione si interfacciano per immaginare un futuro dove i “talenti del fare” siano protagonisti.

Per diversi giorni il tema dei 236mila talenti da ‘scoprire’, per le aziende italiane del lusso in diversi settori, è stato al centro del dibattito pubblico; ora tocca a ognuno di noi rimboccarsi le maniche, ciascuno per la propria parte  – dichiara Gianluca IsaiaPer quanto ci riguarda possiamo affermare che la Scuola di Sartoria gestita dalla nostra Fondazione rappresenta un ulteriore salto di qualità nello storico impegno del Gruppo per la trasmissione di questa antica arte alle nuove generazioni, ed auspichiamo che l’attenzione e la collaborazione di tutti su questi temi continuino a rimanere alte”

A questo scopo è stato presentato “MANIfesto”, uno spot di 30” su questo tema, realizzato pro-bono per Altagamma da Discovery Italia, che costituisce il potenziale primo tassello di una campagna di sensibilizzazione che Altagamma promuove e che potrebbe raccogliere anche i contributi di altre prestigiose istituzioni e associazioni sul territorio.

Nelle foto:

 

 

FONDAZIONE ALTAGAMMA

Altagamma riunisce dal 1992 le migliori imprese dell’Alta Industria Culturale e Creativa che promuovono nel mondo l’eccellenza, l’unicità e lo stile di vita italiani. Unica per la sua trasversalità, Altagamma accoglie 104 brand dei 7 settori della moda, del design, della gioielleria, dell’alimentare, dell’ospitalità, dei motori e della nautica. La Mission di Altagamma è contribuire alla crescita e alla competitività delle imprese dell’industria culturale e creativa italiana, offrendo così anche un contributo allo sviluppo economico del Paese.  L’alto di gamma rappresenta un’industria di 115 miliardi di euro, in Italia, e fornisce un contributo al PIL del 6.85%. La quota dell’export è del 53%. Coinvolge 402.000 occupati, diretti e indiretti.

www.altagamma.it

 

Torna alle notizie Torna alle notizie
associato a Assifero