01/12/2020

I libri cercano lettori

Fin dalla sua nascita, la Fondazione Enrico Isaia Maria Pepillo Onlus si pone l’obiettivo di cercare un costante confronto con altre realtà che perseguono le stesse strade.

Da qui la scoperta di una realtà come il GivingTuesday, e l’adesione al suo obiettivo di diffondere la cultura del dono attraverso la promozione di una giornata dedicata contrapposta agli appuntamenti consumistici del Black Friday e  Cyber Monday.

Nell’Edizione 2018, partendo dall’idea di una Biblioteca tematica su Napoli e la Campania da costruire in modalità condivisa (cioè con donazioni o prestiti da parte di privati o Enti che hanno a cuore le nostre stesse tematiche), abbiamo aderito a questa importante campagna facendola diventare Giving Books Day con l’obiettivo di raccogliere almeno 100 volumi entro il mese di Febbraio dell’anno seguente

Raggiunto il primo obiettivo ed arrivati nel frattempo a circa 180 volumi, nel 2019 abbiamo rilanciato con una nuova campagna che si poneva l’obiettivo di raggiungere almeno 300 volumi entro Febbraio del 2020: anche questo raggiunto, mentre nel frattempo cresceva anche l’utilizzo dei libri principalmente da parte dei partecipanti al nostro corso di lingua napoletana che sono stati anche i principali donatori di volumi in questa seconda campagna.

Grazie anche alla capacità di mobilitazione del Giving Tuesday, potevamo dire dunque che l’obiettivo alla base dell’idea di Biblioteca Condivisa era raggiunto: non una semplice accumulazione di volumi da mettere in bella mostra, ma un corpo vivo che cresce grazie ad una comunità di appassionati che non solo portano e prendono volumi ma grazie ai canali di comunicazione attivati nel frattempo possono scambiarsi impressioni e suggerimenti.

Purtroppo l’arrivo dell’emergenza sanitaria ha rallentato notevolmente questa crescita avendo reso difficile venire presso la nostra sede operativa di Palazzo Lancellotti sia per portare nuovi volumi sia per prenderli in prestito.

Nel frattempo, mentre la nostra Regione era ancora nella morsa di una preoccupante crescita di casi e delle conseguenti limitazioni, è arrivata una nuova edizione del Giving Tuesday portando con sé una domanda: ha senso puntare ancora alla crescita dei volumi in una fase in cui è difficile spostarsi ed accedere ad edifici pubblici?

Per trovare una risposta abbiamo provato ad “ascoltare la voce” dei libri presenti nella nostra Biblioteca (ma idealmente anche di tutte le altre Biblioteche che durante l’emergenza sanitaria hanno avuto lunghi periodi di chiusura al pubblico), e la risposta è arrivata forte e chiara: le Biblioteche cercano libri, ma i libri cercano lettori!

Da qui l’idea della nuova campagna per il nostro Giving Books Day 2020, cioè non una raccolta di libri ma una raccolta di lettori: entro Febbraio 2021 vogliamo trovare almeno 50 persone che, attraverso una semplice e-mail, prenotino il prestito di uno dei volumi presenti nella nostra Biblioteca che poi potranno prelevare quando le limitazioni sanitarie lo consentiranno.

Se poi come speriamo la situazione complessiva migliorerà al punto da consentire eventi in presenza, la consegna dei volumi potrà avvenire dopo la fine della campagna in un’unica giornata che diventerà anche una occasione per conoscersi e condividere la passione per il nostro territorio e la sua cultura.

Allora avete voglia di prenotare gratuitamente il vostro libro dedicato a Napoli e alla Campania?

Per vedere subito una selezione di 50 titoli tra i circa 350 raccolti nella nostra Biblioteca andate sul nostro sito  (https://www.fondazioneisaia.org/news/centrato-lobiettivo-dei-300-volumi-e-da-domani-si-punta-a-nuovi-traguardi/), se invece volete la lista completa ed aggiornata con le disponibilità scriveteci ad info@fondazioneisaia.org

Facite ampressa, i libri hanno bisogno di voi!

Crediti foto di copertina:

<a href=’https://it.freepik.com/foto/persone’>Persone foto creata da senivpetro – it.freepik.com</a>

Torna alle notizie Torna alle notizie
associato a Assifero